Ciao Teo

www.pdf24.org    Invia in PDF   

Come si può commentare la morte assurda di un ragazzino di 16 anni? Non ho parole di fronte a qualcosa che non si riesce a capire, Perchè un ragazzo così giovane deve perdere la vita in un modo così assurdo?  Eppure è successo, Matteo Pigazzi, giovanissimo trialista della Valsassina, minder di Luca Petrella dopo un grave incidente con la moto da cross non ha superato il trauma di una caduta lasciando tutti sgomenti. Non doveva essere li, doveva essere con Luca in allenamento, ma il crudele destino a fatto si che Matteo rinunciasse a quell’allenamento per seguire il carnevale e un giro breve su una moto e’ stato per lui fatale.
Conoscevo Matteo, avevo viaggiato con lui, il Catta, Luca e lo zio Rodolfo in diverse trasferte. Non riesco ancora a credere che non ci sia più sotto la tenda di TRS o sulle zone a seguire Luca con le borse degli attrezzi.
Ciao Teo il mondo del trial attraverso le pagine di questa rivista si stringe a te e alla tua famiglia.

 

Secondo appuntamento selezione piloti

www.pdf24.org    Invia in PDF   

in allegato si invia il modulo di partecipazione al 2° appuntamento per la selezione dei piloti del Team Italia Trial 2017, che si terrà il prossimo 25/26 febbraio presso il PRO PARK CERANESI (GE) con il seguente programma:

  • Sabato 25 febbraio: h11,00/12,00 ritrovo registrazione partecipanti – h. 12,00/16,00 attività – h.16,00/17,00 briefing di fine giornata
  • Domenica 26 febbraio: h. 09,00/09,30 ritrovo – h. 9,30 /14,30 attività – h. 14,30/15,30 briefing di fine week-end

Si ricorda che la partecipazione è aperta ad un numero massimo di n° 20 piloti, in regola con il tesseramento e la licenza sportiva 2017 (LICENZA TR O FEMMINILE, NO LICENZA JUNIORES), che abbiano nei propri programmi la partecipazione ad attività internazionale (tutto il campionato europeo e/o tutto il campionato mondiale)  e che siano nati tra il 1996 ed il 2002 compresi (per le ragazze non è fissato un limite di età). Per l’ingresso al PRO PARK CERANESI non è richiesta una quota di entrata.

Per gli interessati si comunica che è possibile alloggiare presso “La Casa del Pellegrino” al costo di € 25,00 per persona (colazione e cena non disponibili per la ristrutturazione della cucina). La struttura è a circa 2 km dal  PRO PARK CERANESI . Info e prenotazioni Sig. Edison tel. 346 – 0284170.

Ricordiamo nuovamente che sia PER la partecipazione, che per la NON partecipazione alla seconda selezione è obbligatorio inviare il modulo in allegato entro e non oltre il 20 febbraio p.v..

 Ringraziando per l’attenzione porgo cordiali saluti

Fabio Lenzi

MODULO PARTECIPAZIONE SELEZIONE TEAM ITALIA o 25_26 febbraio c_o Pro Park Ceranesi-2017

MODULO PARTECIPAZIONE SELEZIONE TEAM ITALIA o 25-26 febbraio c-o Pro Park Ceranesi (GE) 2017

Nasce il team Red Moto-Sembenini

www.pdf24.org    Invia in PDF   

RedMoto pronta per affrontare il Campionato Italiano Trial!  Nasce il Team Montesa-RedMoto-Sembenini
Proseguendo  la  sinergica  collaborazione  con  Montesa  Spagna  e  grazie  ai  prestigiosi  risultati  commerciali ottenuti,  per  il  2017  RedMoto  sarà  impegnata  in  modo  sempre  più  diretto  e  consistente  nel  mondo  del Trial.
Grazie all’accordo siglato a “sei mani” tra Carlos Lacasa di Montesa Spagna, Michele Berera di RedMoto e Gino  Sembenini  dell’omonima  Concessionaria  di  Riva  del  Garda,  nasce  ufficialmente  il  Team  Montesa-RedMoto-Sembenini.
La collaborazione commerciale già in essere fra RedMoto e la Famiglia Sembenini si rafforza ulteriormente con un sodalizio sportivo che si avvarrà dell’esperienza trialistica ultradecennale del Team Manager Gino Sembenini  coadiuvato  dal  fratello  Piero.  Le  loro  professionalità  rappresentano  una  garanzia  per  poter ambire a risultati prestigiosi nel corso della stagione sportiva. Sarà  proprio  il  Concessionario  Sembenini,  da  sempre  fra  i  massimi  conoscitori  del  Trial,  a  mettere  a disposizione la propria struttura per la gestione logistica, tecnica e dei piloti del Team. Pilota di riferimento del Team sarà Francesc Moret che parteciperà a tutte le prove del Campionato Italiano
Indoor  e  Outdoor  nella  categoria  TR1;  Moret,  già  vincitore  di  quattro  titoli  nazionali  Junior  e  TR2,  sarà inoltre  nelle  gare  Mondiali  uno  dei  piloti  ufficiali  di  Montesa  Spagna  rappresentando  inoltre  la  RFME,  la Federazione  Nazionale  Spagnola.  Al  suo  fianco  ci  sarà  Michele  Andreoli  che  correrà  nella  categoria  TR3 riservata  agli  Junior.  Come  veteran,  in  gara  anche  papà  Marco  che  ricoprirà  inoltre  il  ruolo  di  direttore
sportivo del Team.
Grazie alla partnership con Montesa, il Team riceverà inoltre un grande apporto tecnico diretto dalla Casa spagnola e avrà a disposizione per il pilota Moret, la COTA 4RT 300RR versione Factory. Marco e Michele Andreoli utilizzeranno invece la COTA 300RR sapientemente preparata dal Team di Riva del Garda. “RedMoto conferma nel 2017 il proprio impegno nel settore del Trial Racing con una partnership affidabile
e prestigiosa – commenta Michele Berera, Sales and Marketing Director di RedMoto conosciamo bene la professionalità e l’esperienza della famiglia Sembenini, di Gino e Piero, e siamo orgogliosi della partnership agonistica che in questa stagione sportiva ci vedrà fianco a fianco. Insieme abbiamo scelto un pilota come Moret  che  orbita  nel  mondo  Montesa  in  Spagna,  nella  certezza  che  nelle  prove  di  Campionato  Italiano saprà    portare    tutto    il    suo    valore    regalandoci    soddisfazioni    anche    in    termini    di    risultati. 
Come da filosofia aziendale, prosegue poi il nostro impegno per valorizzare i giovani di maggiori speranze: per questo motivo abbiamo fortemente voluto anche Michele Andreoli all’interno del Team, per cercare di crescere uno dei talenti del Trial di casa nostra”. 

 

Toni Bou vince a Toulouse

www.pdf24.org    Invia in PDF   

Un grande spettacolo come sempre il trial indoor di Toulouse. Per questa trentesima edizione l’organizzatore del trial più spettacolare di sempre, Bernard Estripeau ha voluto esagerare proponendo uno spettacolo davvero esaltante in un palazzetto gremito fino all’impossibile di gente. Giochi di luci, musica e grande spettacolo sulle zone hanno dato vita ad una serata degna di essere seguita. Infatti  chi segue mototrial su Facebook ha potuto seguire in diretta e in hd la gara raggiungendo a volte il numero di oltre 300 persone collegate simultaneamente. Peccato le numerose interruzioni nella seconda parte della serata ma comunque chi ha avuto un po’ di pazienza ha potuto godere dello spettacolo.
Vince come da copione Toni Bou. qui a Toulouse ha potuto sfoderare tutta la sua tecnica senza la tensione di una gara vera e propria e quindi si è superato…. subito dietro Adam Raga e poi un esaltante Jaime Busto che come sempre negli indoor spettacolo da il meglio di sé. seguono poi Takahisa Fujinami, Benoit Bincaz e Miquel Gelabert. Questa domenica a Barcellona inizia il mondiale e questa per i piloti è stata una bella anteprima. Continuate a seguire mototrial, sia sul sito ufficiale www.mototrial.it che su facebook ( mototrial) e gruppo (mototrial.it)


XTrial 2017 iniza domenica a Barcellona

www.pdf24.org    Invia in PDF   
2017 X Trial serie inizia da Barcellona Barcellona
Domenica 2017 di apertura sarà il quarantesimo appuntamento con il grande trial indoor nella città spagnola
Originariamente disputato al Palais des Sports, si è poi trasferito nella sede attuale nel Palau Sant Jordi, nel 1992,
Il primo evento nel 1978 ha visto una vittoria in casa per Jaime Subira.
L’ americano Bernie Schreiber ha vinto le successive due edizioni. Toni Gorgot vince pèoi nel 1981.
Tre anni di fila vince belga Eddy Lejeune  fermato poi da Andreu Codina che ha dato inizio ad una straordinaria sequenza di vittorie interrotte solo da Diego Bosis – 1987 e dal britannico Dougie Lampkin – 1998, 2000 e 2001.
Il grande Jordi Tarres ha vinto l’evento nel 1986 e poi dal 1988 al 1993 è stato imbattibile a Barcellona, ​​accumulando sei vittorie consecutive.
“E ‘sempre stato l’evento di riferimento”, ha detto Jordi. “Ai miei tempi si diceva che chi ha vinto a Barcellona sarebbe diventato il prossimo campione del mondo.”
“La vicinanza del pubblico nel vecchio palazzo era tale che si potevano anche sentire i loro commenti quando eri sulla moto. Il Palau Sant Jordi ha portato più spazio per il pubblicho e un’area più grande, ma la gara ha perso un po ‘di quella particolare intensità. “
Nonostante gli sforzi di Marc Colomer e Adam Raga, che hanno conquistato cinque vittorie a Barcellona, ​​Jordi Tarres ha detenuto il record di sette vittorie fino all’arrivo di Toni Bou con ben 10 vittorie a Barcellona. Domenica il fuoriclassi della Montesa tenterà di vincere per l’undicesima volta il trial indoor spagnolo.
Il FIM X-Trial World Championship 2017 si sposta poi a Wiener Neustadt in Austria l’11 marzo, poi  due gare in Francia a Marsiglia il 25 marzo e Nizza il 31 marzo .
    Su 39 edizioni, la manifestazione è stata vinta 30 volte da piloti spagnoli
    Il vincitore del Trial Indoor di Barcellona è andato a vincere il Campionato del Mondo FIM Trial nello stesso anno in 22 occasioni
    Toni Bou è il pilota di maggior successo nella storia della manifestazione con 10 vittorie
    cinque volte vincitore Adam Raga ha anche finito il runner-up in cinque occasioni, ogni volta con Toni Bou.
FIM X-TRIAL 2016 Barcelona
Palau sant Jordi
FIM X-TRIAL 2016 Barcelona
Ambiance

Anche le ragazze nel team Italia

www.pdf24.org    Invia in PDF   

Buongiorno,

facendo seguito al comunicato del 24 gennaio scorso riguardo la selezione dei giovani atleti del Team Itali Trial 2017 si comunica che all’incontro sono invitate anche tutte le ragazze in regolare possesso di licenza “femminile” che hanno in programma la partecipazione al campionato italiano e/o a gare internazionali; per quest’ultime non è stato fissato un limite di età.

In allegato si invia il modulo di partecipazione che tutti/e interessati/e dovranno far pervenire compilato, firmato e con la copia della licenza per email entro e non oltre il giorno 1 febbraio p.v. a fabio.lenzi@federmoto.it

Si comunica che il ritrovo è fissato presso l’Offroad Park in Via Cargadori n° 1 a Pietramurata (TN) con i seguenti orari:

  • Sabato 4 febbraio: h11,00 – 12,00 Ritrovo e registrazione dei partecipanti/h 12,00-16,00 attività in moto/h 16,00-17,00 briefing di fine giornata
  • Domenica 5 febbraio: h 9,00-10,00 ritrovo e briefing/h 10,00 – 15,00 attività in moto/h 15,00-15,30 termine attività e briefing di chiusura

Cordiali Saluti

Fabio Lenzi

MODULO PARTECIPAZIONE SELEZIONE TEAM ITALIA 2017

Selezione piloti team Italia 2017

www.pdf24.org    Invia in PDF   

 

Team Italia Trial 2017. Il 4 e 5 febbraio la selezione dei piloti

Dopo l’ufficializzazione del nuovo Direttore Tecnico FMI del Trial, Fabio Lenzi, avvenuta in occasione del primo Consiglio Federale, il Team Italia Trial si è messo al lavoro per costruire la nuova squadra di tecnici e piloti che lavorerà nel nuovo progetto in questo 2017.

Il nuovo DT ha deciso di organizzare un allenamento di due giorni dove sono invitati tutti i piloti in possesso di licenza fuoristrada nati dal 1996 al 2002 (compresi) che hanno nei propri programmi la partecipazione ad attività internazionale (tutto il campionato europeo o tutto il campionato mondiale).  L’allenamento servirà al DT ed i suoi collaboratori per  valutare tutti i piloti ed a selezionare  quelli che saranno inseriti nel progetto Team Italia Trial 2017.

La location scelta per questo appuntamento è l’Offroad Park Pietramurata (TN) mentre la data di svolgimento sarà il prossimo 4 e 5 febbraio. La partecipazione è gratuita ed è riservata ad un massimo di 20 atleti, mentre per l’accesso all’area è richiesta una quota di € 10,00 a pilota per entrambe le giornate.

Per comunicare la propria partecipazione, avere la conferma ed i dettagli su orari e programma si prega di contattare fabio.lenzi@federmoto.it

E’ mancato Ettore Baldini

www.pdf24.org    Invia in PDF   

Una nuova triste notizia per il mondo d el trial,  Ettore Baldini muore a   solo 60 anni di età. Protagonista del trial negli anni 80 ha contribuito a fare la storia di questo sport che oggi tutti amiamo.
Ciao Ettore, un abbraccio alla tua famiglia  che piange la tuia prematura scomparsa.

Il moto club Canzo di cui faccio parte e che ha avuto l’onore di avere Ettore come pilota di punta per diversi anni, si unisce al dolore della famiglia per la grave ed improvvisa perdita.
Un grande uomo anche nella vita di tutti i giorni, …  una grande perdita per noi e per il trial.

Eventuali telegrammi vanno inviati al seguente indirizzo:
Baldini Ettore  /  Panziera Germana
Via Veglio di Crodo 29
28862  CRODO   VB

15976928_1237001826378604_2231570506026215197_n

Alberto Sivera con Gas Gas F&G

www.pdf24.org    Invia in PDF   

Alberto Sivera new entry al Team Spea!

Il 2016, per il Team Spea, si è chiuso con la stipula di un nuovo accordo sportivo, che ha siglato l’inizio della sua collaborazione con un giovane pilota talentuoso, il piemontese Alberto Sivera.

Nato a Chieri nel 2001, Sivera ha iniziato a praticare il Trial da bambino e a 7 anni ha partecipato alle prime gare regionali.

La passione è aumentata anno in anno, di pari passo, con il cambio di cilindrata delle sue moto. Inizialmente in sella a una Gas Gas 80, Alberto è poi passato ad una 125 sempre GG, con la quale ha affrontato le sue prime gare di campionato italiano juniores.

Il biennio 2015/16 ha significato per Sivera il battesimo alle prime gare internazionali e un cambio di livrea e marca di moto, ma per il 2017 Alberto ha deciso di accettare l’invito che gli è stato proposto dal Team Spea e quindi dalla prossima stagione difenderà i colori del Team piemontese, in sella a una Gas Gas TXT 300 R, partecipando a tutte le prove in calendario dei Campionati Regionale e Italiano Trial TR3.

Il Team Spea metterà a disposizione di Sivera e di tutti gli altri piloti della squadra tutto il supporto tecnico e logistico necessario nelle varie location di gara.

“Come in passato il Team Spea ha deciso di puntare ancora una volta sui giovani!” ha commentato Claudio Favro, manager del Team “Il Trial, oggi più che mai, ha bisogno di nuove leve e noi vogliamo fare la nostra parte, permettendo a chi ama questo sport ed ha deciso di sacrificarsi per crescere professionalmente, di poterlo fare. Alberto ha delle buone potenzialità e noi faremo di tutto per consentirgli di esprimerle al massimo”

Ufficio Stampa Team Spea

Susa, 03/01/17

img_8906