La gestione del mondiale torna alla FIM

FIM e Sport7 raggiungono un accordo sul campionato mondiale  FIM

Oltre alle recenti discussioni tra le due rispettive parti, FIM e Sport7 possono confermare che, in base a un accordo reciproco e con effetto immediato, la gestione del Campionato del Mondo di prova FIM, il Campionato di prova femminile FIM e il Trial des Nations FIM, compresi tutti gli associati le classi e le coppe del mondo FIM sono state passate alla FIM.

A seguito dell’ultima ristrutturazione dell’amministrazione e della gestione FIM, è stato deciso che la gestione delle edizioni future di tutti i Campionati del Mondo di prova FIM all’aperto dovesse diventare la sola responsabilità della Commissione di prova FIM. Con la gentile collaborazione di Sport7 è stato possibile organizzare il rapido trasferimento di beni e diritti e consentire alla FIM di proseguire i preparativi per la prossima stagione senza interruzioni o ritardi.

I dettagli finali sono attualmente in fase di conferma con gli organizzatori locali, ma si prevede che il calendario del 2019 come precedentemente pubblicato da Sport7 rimarrà come è stato originariamente pubblicato. Inoltre, tutte le iscrizioni ricevute fino ad oggi rimangono valide e verranno confermate dalla FIM a tempo debito.

“La FIM vorrebbe ringraziare Sport7 per il suo ottimo lavoro svolto nelle ultime due stagioni e per il suo sostegno e la sua collaborazione nell’effettuare un rapido passaggio di consegne. La FIM è entusiasta di avere a disposizione tutti i campionati del mondo di prova FIM all’aperto e farà tutto il possibile per garantire che la serie continui a godere di un miglioramento continuo “. ha detto il presidente della FIM Jorge Viegas.

“È stato un incredibile paio di anni al timone di TrialGP, senza dubbio molto è stato realizzato in un periodo di tempo relativamente breve, di cui possiamo essere orgogliosi. Vorrei cogliere l’occasione per ringraziare tutto lo staff di Sport7, soci, partner e non dimenticando i piloti per aver reso un’esperienza straordinaria. Vorremmo augurare alla FIM Trial Commission ogni successo per il futuro. ” ha spiegato il direttore di Sport7 Jake Miller.

Il rapporto tra la FIM e il collaboratore britannico, che risale al 2004, continuerà con la società sorella di Sport7, la G2F Media, che ha recentemente rinnovato il suo accordo PR / Stampa per un ulteriore periodo di tre anni.

Con effetto immediato, tutte le richieste relative al campionato mondiale di prova FIM devono essere inviate ad Anna Clarena – Coordinatore della Commissione di prova – anna.clarena@fim.ch.