Domenica 15 la prima di Master Beta in Liguria

Masters Beta 2018
Regolamento, novità e moduli iscrizioni con info prima prova del Pro Park
inoltre iniziativa benefica


15 Aprile 2018
Riinizierà da dove era terminato lo scorso anno il Masters Beta che, nel 2018 spegnerà la 28° candelina.

Il Pro Park sarà il teatro di gara e tutto si svolgerà all’interno della struttura sportiva genovese.

Il Masters quest’anno presenterà una nuova differenziazione dedicata ai T3 Open che, si cimenteranno tra le frecce giallo/verdi.

Per gli Juniores  le categorie C e D saranno ben 4 (C1 e C2 – D e D1), con cinque zone dedicate caratterizzate da percorsi facilitati, per un approccio soft con la spettacolare disciplina del trial.

Inoltre chi è in possesso della tessera member (iscrizione ad un motoclub), potrà partecipare alle manifestazioni senza rientrare in classifica ma, avrà la possibilità di affrontare il percorso bianco per gli over 14 e nero Juniores per i più giovani.

Come sempre ci si potrà iscrivere a gara e trofeo attraverso i canali tradizionali, oppure a mezzo web utilizzando i moduli che trovate sul sito www.masterbeta.it nell’apposita sezione ISCRIZIONI, dove troverete anche la descrizione dei due kit gara dedicati agli iscritti al trofeo 2018.

Non da ultimo confermata anche la formula di gara che permette di partire dalle 9:30 alle 12 con termine per tutti alle 16 ed iscrizioni aperte dalle 8:30 alle 11:30!

Il 15 Aprile inoltre potrete acquistare la colomba pasquale presso lo stand della A.D. BIC Genova, associazione che da vent’anni opera nel mondo dello sport per disabili. GUARDA LA LOCANDINA

Per le informazioni inerenti la ricettività qui sotto troverete i contatti utili per prenotare presso la Casa del Pellegrino sita a meno di 2 chilometri dal Pro Park.

Presto altre novità sempre su www.masterbeta.it

A Mandello i grandi del trial italiano

Venerdì 13 aprile presso il teatro comunale di Mandello del Lario alle ore 20.00 ci sarà una serata dedicata ai campioni nostrani del trial passato e del presente. Sul palco sfileranno e avranno modo di raccontare le proprie avventure i grandi del trial. Serata aperta al pubblico.

Petrella e Grattarola al x.trial Nazioni

Grattarola e Petrella i convocati dell’Italia
per l’X-Trial delle Nazioni

Roma, 09/03/2018

L’X-Trial delle Nazioni, o Trial delle Nazioni Indoor, sarà il primo appuntamento per la Maglia Azzurra FMI 2018. L’evento si svolgerà venerdì 6 aprile e, come nelle stagioni scorse, avrà luogo in Francia: dopo essere andato in scena a Pau nel 2017, tornerà a Nizza dove si tenne nel 2012, 2015 e 2016. Rispetto al passato, il regolamento della manifestazione prevede un’importante novità: se fino all’anno scorso ogni atleta aveva il suo assistente (Minder), in questa edizione ve ne sarà uno per entrambi. Confermata invece la regola per cui uno dei due piloti deve essere Under 25.

Il Direttore Tecnico FMI Fabio Lenzi ha convocato Matteo Grattarola e Luca Petrella (Under 25), che rappresenteranno il nostro Paese con l’obiettivo di migliorare il quarto posto del 2017, quando l’Italia sfiorò il podio con gli stessi piloti. Il capo spedizione sarà il Coordinatore del Comitato Trial FMI, Francesco Lunardini, mentre il Minder sarà Francesco Iolitta. La squadra della Maglia Azzurra sarà quindi così composta:

Matteo Grattarola
Nato il 02/02/1988 a Bellano (LC)
Team: Sembenini Nils Montesa Red Moto
Moto: Montesa 300 cc
Moto Club: G.S. Fiamme Oro Milano

Luca Petrella
Nato il 04/08/1998 a Lecco
Team: TRRS Motorcycle Italia AX Moto
Moto: TRS 300 cc
Moto Club: Lazzate

Coordinatore Comitato Trial FMI e Capo spedizione: Francesco Lunardini
Direttore Tecnico FMI e Team Manager: Fabio Lenzi
Minder: Francesco Iolitta

Cinque le squadre impegnate all’X-Trial delle Nazioni: le avversarie dell’Italia saranno Francia, Germania, Inghilterra e Spagna.

Fabio Lenzi, Direttore Tecnico Trial FMI: “Affronteremo il Nazioni Indoor con grande entusiasmo e massimo impegno. Nel 2017 sfiorammo il podio, quest’anno daremo il meglio per centrarlo. Sia Grattarola che Petrella hanno esperienza in questa manifestazione, quindi sono convinto che riusciranno a gestire al meglio ogni aspetto della gara”.

 

 

 

 

 

 

 

corso trial e enduro estremo con Lenzi

CORSO PROMOZIONALE
TRIAL 1° & 2° LIV.-EXTREME ENDURO 1° LIV.
Quando: MERCOLEDI’ 25 APRILE 2018
Dove: Area Off-road AUTODROMO DI FRANCIACORTA, Località Bargnana
Castrezzato 25030 (BRESCIA)
Perché: PER CONOSCERE O RIPASSARE LE NOZIONI BASE DEL TRIAL IMPARANDO A
GUIDARE LA PROPRIA MOTOCICLETTA CON MAGGIOR SICUREZZA E DIVERTIMENTO (1°
LIVELLO) O PER MIGLIORARE LA PROPRIA TECNICA DI BASE (2° LIVELLO).
PER IMPARARE LE TECNICHE ED I SEGRETI DELL’EXTREME ENDURO.
A chi è rivolto: APPASSIONATI, NEOFITI, GIOVANISSIMI, CURIOSI, ESPERTI
DAGLI 8 AI 65 ANNI PER UN TOTALE DI 32 PARTECIPANTI
Tecnici: FABIO LENZI & ANDREA PANTEGHINI & FRANCESCO IOLITTA & MAURO
POLI (TRIAL),MAURIZIO LENZI (EXTREME ENDURO)
Programma:
• ORE 9,00>10,00 REGISTRAZIONE PARTECIPANTI, PRESENTAZIONE E FORMAZIONE
DEI GRUPPI DI LAVORO (AL MASSIMO 8 PILOTI PER GRUPPO)
• ORE 10>13,00 INIZIO ATTIVITÀ
• ORE 13,00>14,00 PAUSA PRANZO
• ORE 14,00>17,00 ATTIVITÀ
• ORE 17,00>18,00 TERMINE ATTIVITÀ E CONSEGNA DIPLOMI DI FINE CORSO
Argomenti del corso:
• 1° LIVELLO TRIAL: REGOLAZIONE E SETTING MOTO-POSIZIONE DI GUIDA-
CURVA-SALITA-DISCESA-CONTROPENDENZA-PIETRAIA-PICCOLO OSTACOLO
• 2° LIVELLO TRIAL: REGOLAZIONE E SETTING MOTO-VOLE’ (CURVA CON RUOTA
ANTERIORE SOLLEVATA)- OSTACOLO MEDIO (TECNICA TOCCA/PORTA E
PUNTATO)-SPOSTAMENTO RUOTA ANTERIORE E POSTERIORE
• 1° LIVELLO EXTREME ENDURO:REGOLAZIONE E SETTING MOTO-POSIZIONE DI
GUIDA-CURVA-SALITA-DISCESA-PIETRAIA-OSTACOLO/TRONCO
LA PARTE TEORICA SARA’ PRIMA SPIEGATA E SUCCESSIVAMENTE “DIMOSTRATA” DAI
TECNICI, DOPODICHE’ SARANNO PREDISPOSTE ESERCITAZIONI E “ZONE” MIRATE E
PER I PARTECIPANTI
Condizioni: IL CORSO SI EFFETTUERÀ CON QUALSIASI CONDIZIONI METEO ED
ATTENENDOSI AL REGOLAMENTO DELL’AREA OSPITANTE E DELLA FABIO LENZI TRIAL
& EXTREME ENDURO SCHOOL. E’ RICHIESTO IL PAGAMENTO ANTICIPATO DELLA QUOTA
DI PARTECIPAZIONE E L’INVIO DELLA DOMANDA DI ISCRIZIONE ENTRO IL 18
APRILE. E’ RICHIESTO UN NUMERO MINIMO DI 5 PARTECIPANTI PER GRUPPO. IN
CASO DI NON RAGGIUNGIMENTO DEL NUMERO MINIMO VERRÀ RIMBORSATA INTERAMENTE
L’ISCRIZIONE E LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE VERSATA.Costi:
• QUOTA PARTECIPAZIONE TESSERATI FMI: € 55,00
• QUOTA PARTECIPAZIONE NON TESSERATI FMI: € 65.00
La quota corso comprende:
• T-SHIRT FABIO LENZI TRIAL & EXTREME ENDURO SCHOOL
• CORSO DEL 25 APRILE
• GADGET
• ASSICURAZIONE
• DIPLOMA DI FINE CORSO
La quota corso non comprende:
• ENTRATA GIORNALIERA ALL’AREA DI € 10,00 DA PAGARE IN LOCO IN FASE DI
REGISTRAZIONE
• VARIE ED EVENTUALI NON CONTEMPLATE A “LA QUOTA CORSO COMPRENDE”
Info e richiesta moduli iscrizione: +39 335 5273408 – Email:
fabiolenzischool@gmail.com
Convenzione Pranzo: un primo piatto o un secondo piatto , entrambi tra le
proposte del giorno+ buffet verdure nelle vetrine+ acqua + 1 caffè
€ 10,00 presso Ristorante 911 all’interno dell’autodromo
Prenotazione hotel: WWW.BOOKING.COM
Importante: PER LA PARTECIPAZIONE È RICHIESTO UN CERTIFICATO MEDICO DI
IDONEITÀ NON AGONISTICA IN CORSO DI VALIDITÀ RILASCIATO DAL PROPRIO
MEDICO CHE SI POTRA’ CONSEGNARE IL GIORNO DEL CORSO (RICORDIAMO CHE IL
CERTIFICATO DEVE RIPORTARE LA DATA DELL’ECG ED E’ CONSIGLIATO L’INVIO PER
EMAIL PER LA CONFERMA DELLA VALIDITA’). IN ALTERNATIVA E’ ACCETTATO ANCHE
UN CERTIFICATO DI IDONEITA’ AGONISTICA.
Per chi accompagna: NEL RAGGIO DI 15/20 KM KM CI SONO CENTRI COMMERCIALI
(TORBIERE/PORTE FRANCHE), IL LAGO D’ISEO E LA BELLISSIMA FRANCIACORTA

PROGRAMMA DEL CORSO
MODULO ISCRIZIONE

Womens trial indoor Castellinaldo

COMUNICATO STAMPA

Per la prima volta al Mondo si realizzerà in Castellinaldo d’Alba ( CN Italia ) il 23 e 24 di Giugno   la prima edizione dell’internazionale Womens Trial Indoor.

Il Moto Club Real Trial si incaricherà dell’organizzazione dell’evento con due giorni di trial tutto in rosa, Castellinaldo d’Alba ospiterà

la manifestazione dove parteciperanno più di dodici ragazze provenienti da nove Nazioni , il trial in questo caso si sta evolvendo rivolto non più solo a una utenza maschile, ma in questo caso anche al gentil sesso che può che avere i suoi spazi.

Il Club da per confermato la partecipazione della quattro volte Campionessa del Mondo Emma Bristow la Campionessa della coppa Junior mondiale Neus Murcia la tedesca Theresa Bauml la campionessa d’Italia Sara Trentini.

E uno spettacolo da non perdere per la prima volta al Mondo le ragazze si sfideranno su un percorso indoor.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Toni Bou si frattura 3 vertebre

Toni Bou ferito in Francia
Il pilota del Team Repsol Honda sarà fuori dalle competizioni per almeno tre settimane dopo una caduta avvenuta ieri a Le Mans, che gli ha provocato tre vertebre fratturate.
Toni Bou ha subito una caduta importante domenica sera nell’ X-Trial a Le Mans, in Francia. Il pilota del Team Repsol Honda ha preso un duro colpo contro un blocco di cemento, che lo ha visto costretto ad abbandonare l’evento prima di essere portato via per un esame all’ospedale di Le Mans.
Oggi, lunedì, dopo gli esami medici eseguiti dal dottore Joaquim Terricabras presso il Consell Català de L’Esport e la Clinica Creu Blanca di Barcellona, ​​è stato confermato che Toni Bou ha subito una frattura dell’apofisi destra trasversale delle vertebre lombari L2 -L3-L4.
Il dottor Terricabras ha raccomandato il riposo da tutte le attività sportive per il pilota, affermando che l’evoluzione della ferita determinerà quando Bou sarà in grado di tornare in azione, anche se è improbabile che guarisca nelle prossime tre settimane.

Novità CITO 2018

RIUNIONE COMITATO TRIAL Bologna 13.02.2018  Sede CONI
Ore 15.00
Presenti :  Copioli , Lunardini , Bonetti , Salsano , Merli , Valenti ,  Parodi , Lenzi , Marenghi  , Speroni
Copioli : introduzione per rimarcare il fatto che il trial è un punto di attenzione per la FMI e il programma prevede una forte spinta all’ambiente che deve ritrovare armonia e unione di intenti; necessità di ascoltare tutti e analizzare;  è stato lanciato un progetto  per la comunicazione a tutti i livelli e la gestione del paddock  (coordinatore Mastropasqua); c’è stata adesione di sponsor come Nils e Michelin;  della riorganizzazione e gestione del paddock si occuperà FMI con persona dedicata che farà sopralluoghi e gestirà gli spazi (particolarmente per il Paddock A);
La comunicazione sarà a tutti i livelli con ufficio stampa dedicato  (carta stampata, social , sito federale, web TV) con focus sul CITO e TDR ,  comunicati stampa pre durante dopo gara,  accordo con Motosprint  per realizzare una presentazione per i 6 appuntamenti con lancio della gara; è  prevista affiliazione delle case alla FMI ; ci sarà assistenza FMI nel paddock A , e dovrà essere disponibile corrente e attacco  acqua;  verranno rifatti i pettorali  con i loghi NILS  MICHELIN  e Italiano Trial , comunicazione ufficio stampa tabella leader , premiazione della qualifica al sabato;  è confermata la presenza della struttura mobile (camion e addetti)
PROPOSTE DI MODIFICA ANNESSO TRIAL 2018  :
1)Reinserimento della penalizzazione in caso di incrocio :  5 penalità.  (si reinserisce il concetto di INCROCIO DI TRAETTORIE)
2)Tempo di  ZONA (CITO e CITI) : per completare una ZC viene concesso un tempo massimo di minuti 1 e secondi 30 (nessun ulteriore tempo penalizzato dopo lo scadere dell’ 1+30)
3)Inserimento delle categorie VINTAGE A e B per il TCS.
4)La categoria TR3OVER diventa TR3 GV OPEN (da 14 a 75)
5)Modifica del Timetable per anticipare la manche di qualifica  (17.00 – 18.00) – gestione delle OP dedicata ai TR1 e TR2.
6)La categoria TR3125 fascia d’età da 14 a 20 diventa  da 14 a 21
7)Restano invariate le tasse di iscrizione alle gare
Tutti i punti sopra vengono approvati all’unanimità.
Sollecito nell’attivazione del sistema SIGMA FMI (Mezzasalma/Speroni) per la gestione  delle iscrizioni alle gare e relativo Ranking.
Verifica da parte del Comitato delle varie richieste di passaggi categorie e attribuzione nuove categorie per chi nel 2017 non l’aveva.
Attribuzione degli incarichi durante le manifestazioni (proposta in essere per conferma definitiva a breve).

Conclusione delle attività :  ore 17.45

Raduno Nazionale Trial 24-25-02

L’Autodromo di Franciacorta ospiterà il Raduno Nazionale Trial del 24 e 25 febbraio

Il 24 e 25 febbraio si terrà presso l’autodromo di Franciacorta un Raduno Nazionale di Trial per le categorie Juniores, Femminile, TR3/TR3-125 e Licenziati Under 18. Nell’occasione si terrà anche un Corso Teorico Pratico Trial Under 18.

Di seguito, il programma dell’evento:

Sabato 24 febbraio: 09.30 – 10,30 – Registrazione Partecipanti 10,30 – 13,00 – Inizio delle attività in campo con i Tecnici 13,00 – 14,00 – Sospensione attività e pausa pranzo 14,00 – 16,30 – Ripresa delle attività 17,00 – 18,00 – Briefing di fine giornata 19,00 – 22,00 – Cena (facoltativa) presso Ristorante 900 situato all’interno dell’autodromo

Domenica 25 febbraio: 09.00 – 09,30 – Registrazione Partecipanti della domenica 09,30 – 13,00 – Inizio delle attività in campo con i Tecnici 13,00 – 14,00 – Sospensione attività e pausa pranzo 14,00 – 16,00 – Ripresa delle attività 16,00 – 16,30 – Termine attività e briefing di fine giornata

Le iscrizioni dovranno pervenire entro il giorno 15 febbraio inviando l’apposito modulo e la quietanza del pagamento a: francesco.baini@federmoto.it

Modulo Partecipazione

Programma Raduno

 

Toni Bou vince a Sheffield

Vittoria di Toni Bou nell’indoor internazionale di Sheffield. Bella gara del giovane Gelabert che conquista una bella terza posizione, Adam Raga contiene il distacco dal fuoriclasse Bou ma totalizza 10 penalità in più nella finale. Mototrial ha trasmesso in diretta nel gruppo Facebook “moptotrial” alcune fasi della gara grazie alla collaborazione di alcuni amici presenti alla gara inglese.

1/ Toni Bou 8pts
2/ Adam Raga 18pts
3/ Migele Gelabert 26pts
4/ Jorge Casales 30pts 

Qualifiche:

1/ Toni Bou 9pts
2/ Adam Raga 10pts
3/ Jorge Casales 19pts
4/ Migele Gelabert 20pts
5/ Jaime Busto 22pts
6/ James Dabill 23pts
7/ Iwan Roberts 30pts
8/ Jack Price 30pts

Team Spea Gas Gas un anno di conferme


TEAM SPEA GAS GAS ITALIA UN ANNO DI CONFERME, UN FUTURO PIENO DI SORPRESE!

E’ prassi, alla chiusura di ogni anno, tracciare un bilancio dei risultati conseguiti e fissare degli obbiettivi da raggiungere nel futuro.

Il 2017 è stato un nuovo anno di conferme agonistiche per il Team SPEA e per i suoi Piloti; una nuova stagione al top, che ci ha regalato tante emozioni sportive e tante vittorie e affermazioni in altrettante categorie. Bravi tutti, nell’elenco nessuno escluso, senza indicazioni di nomi perché tutti meritano di essere al primo posto; ognuno di loro, dalle nuove leve, ai Piloti professionisti, si è impegnato al massimo per scrivere questa nuova pagina della storia del Team SPEA Gas Gas Italia e sicuramente contribuirà anche a siglare il futuro del Team.

Con il 2017 si chiude un’era durata 7 anni, durante i quali la nostra prima guida, Matteo Grattarola, ci ha permesso di fregiarci di ben 7 titoli di Campione Italiano Outdoor, Indoor e Campione degli Internazionali D’Italia nella classe TR1. Una collaborazione bella e proficua, sul fronte sportivo, umano e professionale, che tanto ha dato ad entrambi. E’ quindi doveroso ringraziare Matteo per essere stato la punta di diamante del Team SPEA per così tanto tempo e in questo saluto pubblico desideriamo augurargli un buon proseguo della sua carriera agonistica.

I successi conquistati da Grattarola sono la somma del suo talento e del lavoro serio, incessante e professionale di tutti coloro che lo hanno messo nelle migliori condizioni per vincere. Un gruppo coeso di persone che ha saputo scommettere, lavorare e collaborare insieme, per assicurare a Grattarola e a tutti gli altri Piloti del Team tanta professionalità e continuità.

In primis il sig Luciano Bonaria della SPEA, che ha creduto alle ambizioni, ai progetti e alle promesse di Claudio Favro, creando e supportando un sodalizio chiamato Team SPEA Gas Gas Italia! Una realtà consolidata e ammirata, che dura ormai da 25 anni e che è stata in grado di conquistare ben 58 titoli Italiani nelle varie categorie, oltre a quelli di Team e Industrie e a numerosi risultati di prestigio anche in campo internazionale. Bonaria, grande scopritore e sostenitore di Gianluca Tournour, nome di spicco del Team SPEA e fedele e costante presenza sui podi nazionali. Pilota serio, professionale e capace, che dal 2018 diventerà prima guida del Team nella TR1, con l’obbiettivo di conquistare il Titolo Nazionale e regalarlo al suo mentore.

Bonaria e tutti gli altri Sponsor, che supportano il Team, sono la nostra risorsa più importante e rappresentano il nostro passato, presente e futuro. Senza di loro poco si sarebbe riuscito ad ottenere, grazie a loro siamo diventati grandi e vogliamo continuare ad esserlo!

Un ringraziamento speciale va anche indirizzato al vulcanico e super professionale Tecnico, Andrea Tron, che ha sempre fatto in modo di assicurare a Grattarola e ad altri piloti del Team SPEA delle moto al top; una presenza costante e rassicurante, sinonimo di grande assistenza, ricerca dell’affidabilità e serietà!

Una menzione va a tutti Minder del Team SPEA, figure silenziose ma sempre presenti e attive, che con il loro operato hanno aiutato i vari Piloti a creare il risultato di ogni gara. Nel salutare e ringraziare Grattarola è d’obbligo esprimere un plauso anche a tutti i Minder che lo hanno seguito in questi 7 anni: Ciresa, Moretto, Poli e nonché all’uomo tuttofare di Gratta, Matteo Cordioli, amico sincero e paziente del Teo e del Team.

Il futuro per il Team SPEA Gas Gas Italia è rappresentato da Gianluca Tournour (TR1), sinonimo di realtà consolidata, da Jacopo Bono, new entry nella TR2 e dai giovani, che sono sempre stati la presenza fresca e importante del Team Giovani che in questi 25 anni ci hanno regalato tante soddisfazioni e, com’è logico, anche qualche delusione, ma nel percorso è stato bello vedere che molti di loro da scommessa sono diventati realtà vincente.

Il 2018 del Team SPEA segnerà quindi la ripartenza di un nuovo e serio “Progetto Giovani”, pianificato su 3 anni; un obbiettivo che il Team SPEA condividerà con la AM School di Alex Mondo e che darà la possibilità ad alcuni giovani talenti di essere guidati in un percorso di stage e di crescita tecnico/sportiva in fase di pre e post Campionato e nell’inserimento all’interno del Team SPEA Gas Gas Italia a livello agonistico.

Attualmente i Piloti inseriti in tale programma sono: i valtellinesi Luca Corvi e Alex Curti, il toscano Tommaso Laghi, il piemontese Alberto Sivera ed i tre liguri Edoardo Brusatin, Dario Doglio e Andrea Moretto, tutti di un’età compresa tra i 13 ed i 18 anni; un bel gruppo motivato e animato da tanta passione e voglia di emergere, sul quale il Team SPEA Gas Gas Italia ha deciso di investire per la creazione del Trial del domani.

Gli ultimi ringraziamenti, ma non per questo meno importanti, vanno a Simonetta, per il lavoro prezioso che svolge dietro le quinte; a Luca e Alex per essere un tassello importante per la buona organizzazione di ogni trasferta; ai componenti del Team in toto; ai genitori dei Piloti, presenza importante e costante e agli amici che ci seguono e ci supportano con il loro affetto!

Buon 2018 a Voi e al Team SPEA Gas Gas Italia.

Grazie a tutti Claudio Favro