Regionale a Gerola Alta 23-09

Campionato regionale gara del 23 settembre a cura del moto club Lazzate

Gerola Alta è l’ultimo comune della Valgerola.
Situato a 1053 m., oltre a Gerola (Piazza) numerose sono le frazioni che si addentrano nella parte alta della valle: Fenile, Nasoncio, Ravizze, Castello, Laveggiolo, La Foppa, La Roia, La Corna, Cassinelle, per citare le principali.

Il giorno 23 settembre il moto club Lazzate in collaborazione con la sezione Rezia Trial organizza la penultima prova del campionato regionale Lombardia proprio in località Gerola Alta in provincia di Sondrio.

Raggiungere la Val Gerola: giunti a Morbegno si svolta a destra per chi viene da Lecco e si seguono le indicazioni per la Val Gerola.
La gara del 23 settembre prevede la partecipazione anche delle categorie juniores che correranno su percorso dedicato. Lo sviluppo totale del trasferimento per le categorie del regionale è di circa 15 Km, 3 chilometri per giro, mentre per gli juniores sarà di circa 1 chilometro a giro.
Partenza gara dal Palagerola con inizio dalle ore 9.00 fino alle 11.00, per le categorie juniores la partenza sarà alle ore 10.00.
Come al solito le operazioni preliminari apriranno alle ore 8.30 fino alle ore 10.30.
Sono otto le zone previste per i grandi e cinque per gli juniores con tempo di percorrenza di 5 ore + 20 minuti penalizzati.
La direzione di gara è affidata ad Ugo Pizzi con segretario Clemente Moltrasio.
Non è la prima volta che il campionato regionale approda nella località valtellinese, l’accoglienza è sempre stata ottima e la località di gara perfetta per il trial ad ogni livello.
Proprio in queste ultime gare ci si giocano i posti in classifica e probabilmente tenendo conto dei risultati si cominceranno  a formare le squadre per il trial delle regioni.
Un’occasione da non perdere e ci si aspetta un gran numero di concorrenti visto che l’autunno è la stagione più bella per praticare il trial.
Grande attenzione alle zone e al contorno saranno di sicuro garantite dal moto club Lazzate che per quanto riguarda l’organizzazione non lascia mai nulla al caso.

Vi aspettiamo numerosi con famiglie e amici al seguito.

Lombardia cambio di 2 località

regionale Lombardia cambio localita’ di gara:
Vi anticipo che la gara del 14 ottobre ultima di campionato in programma ad Albavilla a cura del moto club Canzo sarà spostata in stessa data ma in località Barni poi seguirà un comunicato ufficiale.
Inoltre la gara juniores del moto club Monza del 30 settembre è spostata a Chiuduno e non più a Cantù

 

Il Moto Club Monza informa tutti i piloti interessati a partecipare alla gara di Campionato Regionale
Lombardia in calendario il 30 Settembre 2018 che la stessa pur mantenendo la data già in essere, sarà
variata come località di partenza.
Nel calendario in vigore, viene posto come luogo di gara il campo trial di Cantù, ora il Moto Club Monza
comunica che la gara, non si svolgerà a Cantù, bensì nel Campo scuola Trial di Chiuduno.
La gara sarà valida come 3° prova del Campionato Regionale Juniores e Vintage, inoltre il Moto Club
Monza avrà il piacere di invitare tutti i piloti della categoria TR3 125. Essendo la gara con validità
Interregionale, questo invito è esteso anche ai piloti delle categoria Juniores, Vintage e TR3 125 delle
Regioni limitrofe.
La gara sarà strutturata in 6 zone controllate che dovranno essere percorse per 4 volte (4 giri) nel
rispetto del vigente Regolamento Regionale.
Attendendo fiduciosi una nutrita partecipazione, ricapitoliamo sinteticamente: 30 settembre 2018 gara
valida 3° prova del Campionato regionale Trial Juniores/Vintage località Chiuduno (BS) categorie
ammesse: Juniores, Vintage e TR3/125 di Lombardia e Regioni limitrofe.
Nei prossimi comunicati daremo altre informazioni sulla gara.
AS MOTO CLUB MONZA

A Dossena Bergamo il regionale Lombardia

Sesto appuntamento con il campionato regionale Lombardia quello di domenica prossima 22 luglio con organizzazione a cura del moto club Bergamo sezione TZ.
Località di gara “Dossena” frazione Paglio, dove all’interno dell’area autorizzata al fuoristrada saranno tracciate le 12 zone da ripetersi 2 volte per i più grandi, mentre per gli juniores e i vintage sono previste zone dedicate. Raggiungere Dossena da san Pellegrino dove c’è la deviazione per Dossena. Da Dossena prendere per il campo di motocross verso le miniere. Il percorso sterrato ma fattibile con le macchine sarà ben segnalato da fettucce. Si raccomanda di non venire con mezzi ingombranti per via della strada non molto larga e quindi c’è il rischio di non passare.

L’impegno del moto club Bergamo si è rivolto quasi esclusivamente nel proporre delle zone belle e divertenti dal fondo di varia natura che spazia dalla terra alla ghiaia alle rocce di varie dimensioni.
Per i più piccoli come sempre quest’anno, al termine della loro gara si terrà un allenamento con istruttori federali che terranno impegnati i ragazzi fino alla fine della gara dei grandi.
Per tutti a fine gara è previsto un ristoro offerto dal mc TZ Trial.
Partenze dalle 9.00 alle 11.00. Apertura iscrizioni dalle 8.30 alle 10.30.
Lo staff del campionato regionale vi attende numerosi, certo il mese di luglio è un mese caldo e perciò vi portiamo in montagna dove c’è un po’ più di fresco.

Non mancheranno di sicuro i piloti che si stanno giocando le prime posizioni in campionato, vediamo come va….
Nella TR2 in testa al campionato c’è il bergamasco Mirko Spreafico seguito da Riccardo Cattaneo e Michele Ruga 90-79-65 i rispettivi punteggi dopo l’ultima gara di Darfo.
Sergio Pesenti è leader della TR3 ma ad un soffio da lui Matteo Gianoni  94-91 e Marco Pedrinazzi più distaccato con 56 punti.
Nella combattuta Over Diego Acquistapace deve guardarsi dagli attacchi di Luca Baschenis ma anche da Paolo Brandani e Mauro Oldrati sempre pronti a mettere lo zampino nella classifica finale.
Davide Nava sta guidando la TR4 davanti a Matteo Marenghi e Davide Giupponi 80-74-73.
Nella TR4 over Loredano Giuliani le ha vinte quasi tutte e conduce davanti a Alex Buzzoni e Gaspare Pomi 97-84-69
Mattia Arnoldi è leader della TR5 ma per un solo punto su Paolo Grossi 81-80, Tavaglione Agostino è terzo ma più staccato:57.
Nella femminile Jasmine Conti è prima ma purtroppo in questa categoria ci sono poche avversarie e si spera che qualche lady faccia il rientro in campionato.
Ma si guarda al futuro del trial con i piloti della categoria juniores sempre numerosi in Lombardia.
Luca Ruffoni leader nella juniores A si scontra con Loris Riva.
Nella juniores B domina Christian Bassi con 4 vittorie su 4 gare al secondo posto Mirko Pedretti e terzo Davide Busi 80-68-52 i rispettivi punti di campionato.
Nella C troviamo Alessandro Uberti davanti a Leonardo Alietti e Ryan Ostini di un solo punto, 63-62-62 mentre l’emergente Gabriele Saleri è a 60.
Edio Poncia ha come diretto inseguitore Fabio Mazzola e Federico Bonfanti 71-60-47 i punti nella categoria D.
Nella open junior conduce Alberto Brandani su Daniele Manenti e Piva Tommaso: 71-68-35 i punteggi.
Infine nella vintage Giorgio mariani conduce la classifica davanti a Rolando Tagliabue e Franco Pavoni 77-47-41 i rispettivi punteggi.

Non mancate quindi domenica prossima presso l’area autorizzata di Dossena in Valle Brembana.

 

Trialario 2018 Valbrona 8 luglio

Ogni tanto tornare a trovare i vecchi amici, quelli con cui ho iniziato a fare trial e quelli con cui ho condiviso i primi passi come giornalista del trial fa bene. Oggi libero da impegni particolari ho voluto tornare a salutare i vecchi amici incuriosito anche da come dopo 20 anni di attività Luigi e Augusto tirano avanti il gravoso compito di organizzare un intero campionato regionale promozionale.
Ebbene, anche se continuo a pubblicare quanto stanno facendo, ho potuto constatare di persona che il Trofeo Trialario sta ancora funzionando molto bene. Mi ha fatto piacere vedere i ragazzini del mini Trialario sfrecciare con le loro motorette sulle zone a loro dedicate e seguiti da vicino da Matteo pozzi e Andrea Fistolera, ragazzini che saranno il futuro del trial grazie all’impegno di questi organizzatori.
Bella come al solito la località scelta, Valbrona, luogo di villeggiatura dell’alta Brianza e azzeccata la scelta di allestire la partenza all’interno della festa della birra dove si ritrovano un gran numero di villeggianti e di ragazzi del posto che hanno potuto così assistere alle prove bevendosi una fresca birra.
Il giro che prevedeva 8 zone  tutte tracciate nel comune di Valbrona  ha fatto divertire una ottantina di concorrenti. Il terreno di varia natura e le zone al fresco del sottobosco che in questo caldo mese di luglio non guastano di certo. La possibilità di percorrere le prove senza rispettare la numerazione ha permesso ai piloti di non formare code all’ingresso.
Per finire una ricca premiazione dove i mini trialisti hanno avuto il giusto risalto e l’appuntamento a fine settembre con una trasferta in terra piemontese, la data è ancora da stabilire e vi informeremo per tempo.
Vi lascio alle classifiche e alla galleria foto, già che c’ero non potevo non fotografare vi pare?.

CLASSIFCHE TRIALARIO VALBRONA

 

GALLERIA FOTOGRAFICA

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Trialario 17 giugno a Carlazzo

E’ il comune di Carlazzo in Val Menaggio ad ospitare la gara di trofeo Trialario del 17 giugno.
Circa 75 piloti si sono presentati al via alleviati finalmente da una splendida giornata di sole.
Trialario e mini Trialario si sono alternati sotto lo sguardo attento di un numeroso pubblico che li ha accompagnati fino al momento delle premiazioni.
Come al solito zone divertenti e del giusto livello hanno accontentato un po’ tutti e soddisfacente è il numero sempre maggiore di ragazzini del Mini supportati dalla Fisto Trial Scool.

La gara:
Partendo dalla categoria amatori troviamo primo Augusto Balossi che con una Garelli 320 si mette dietro Loris Riva e Luca Conti, giovani emergenti.
Sempre al top Gaspare Pomi, il valsassinese vince davanti a Andrea Basile e Giorgio Del pero.
Nella expert Luca Ruffoni vince davanti a Pietro De Angelis e Diego Acquistapace.
Infine nella Pro Luca Poncia vince davanti a Codega Valerio e Fabio Macche’.

Sempre in questa giornata i mini vedono primo nella classifica J1 Alessio Caraccio davanti a Alessandro Molatore.
Nella J2 Stefano Libera è davanti a Matteo Felolo e Tommaso Piva.
J3 per Christian Svanella davanti a Valerio Fantin e Leonardo Alietti.

Classifica gara 5- CARLAZZO
Classifica gara 5 MINITrialario – CARLAZZO

 

Trialario ad Alcenago 3 giugno

Trasferta fuori regione per il campionato Trofeo Trialario nel comune di Alcenago in provincia di Verona.
Si tratta di una gara che ogni anno viene riproposta dai responsabili del trofeo e che porta i piloti nel comune veneto fin dalla giornata di sabato a costo zero.
Trattandosi di una trasferta di 2 giorni alcuni piloti si sono astenuti ma la gara ha visto comunque un buon numero di concorrenti e tutti hanno dato parere positivo all’iniziativa.
Due i concorrenti in categoria Pro: vince Luca Poncia davanti a Codega Valerio.
Nella Expert vince Diego Acquistapace davanti a Pietro De Angelis e Massimiliano Delli Paoli.
Pomi Gaspare fa sua la dilettanti davanti a Andrea Basile e Corbellini Francesco.
Nella amatori Balossi Augusto è al primo posto davanti a Riva Loris e Michele Barilani.

CLASSIFICHE TRIALARIO ALCENAGO

 

Trialario 3 Valmadrera

Terza prova del Trofeo Trialario a Valmadrera.
un centinaio i partenti e quindi il numero di piloti per gara si rivela stabile, Una bella gara con prove del giusto livello di difficoltà. Complimenti ancora una volta agli organizzatori di queste belle manifestazioni. Questa volta non era prevista la partecipazione degli juniores in quanto in un circuito pressoché cittadino non era fattibile farli circolare in tutta sicurezza.
Vince la categoria maggiore Luca Poncia, il giovane pilota dell’alto lago di Como dimostra una crescente esperienza di gara in gara.
nella expert vittoria di Diego Acquistapace ormai abbonato al podio 2018. Nella categoria dilettanti a vincere è il valsassinese Gaspare Pomi con la sua fida Montesa. Nella amatori Augusto Balossi mette in riga tutti con la storica Garelli 323.

CLASSIFICHE TRIALARIO 3- VALMADRERA

 

Trialario 2 Rogolo 25 marzo

Ad una settimana esatta dalla prima prova ecco che ci si ripresenta per la seconda tappa del campionato Trofeo Trialario 2018. Questa volta il luogo della competizione è situato a Rogolo in provincia di Sondrio dove un centinaio di concorrenti si è presentato al via di una gara dal livello medio-altro tracciata dall’istancabile Andrea Fistolera che in collaborazione con Matteo Pozzi gestiscono il campionato minitrial che conta la via diversi giovanissimi in numero crescente di gara in gara.

in allegato trovate le classifiche sia della gara che la situazione di campionato dopo la prova numero 2.

CLASSIFICHE TRIALARIO ROGOLO 25-03

 

CLASSIFICHE GENERALI TRIALARIO DOPO ROGOLO

 

Trialario 2018 gara 1 Buglio in Monte

Bhe c’è che dire, quest’anno la primavera si fa sospirare e anche in occasione della prima prova del Trofeo Trialario 2018 la pioggia, il freddo e la neve l’hanno fatta da padrone. I trialisti lombardi però sono “duri” e così a questa prima prova erano in 95 al via, compresi anche un buon numero di mini trialisti.
Come c’era da aspettarsi il fondo scivoloso ha fatto alzare i punteggi ma nelle prime posizioni di classifica poco è cambiato e sul podio bene o male ci sono gli stessi nomi.
Purtroppo un solo concorrente nella top, Luca Poncia da Garzeno, ha dimostrato buone doti acrobatiche e molta determinazione mettendo a frutto l’allenamento invernale. Totale 52 penalità sui 3 giri previsti.
Più numerosa la categoria expert dove a vincere è Pietro De Angelis davanti al giovanissimi Luca Ruffoni e Diego Acquistapace.
Ben 34 i partenti nella categoria amatori dove a vincere è Alessio Venini davanti a Augusto Balossi e Mattia Ghezzi.
Erano in 31 anche i dilettanti, a vincere in questa combattuta categoria è Giuseppe Noris davanti a Mauro Pedroncelli e Giorgio Del Pero .

Nella mini 1 vince Alessandro Molatore davanti a Lorenzo Necchi e Alessio Caraccio.
Nella mini 2 Edio Poncia vince davanti a Matteo Felolo e Andrea Burzio.
Nella mini3 Christian Svanella vince davanti a Paolo Ruffoni e Valerio Fantin
Nella mini 4 un solo concorrente Lorenzo Reni che chiude a 35 penalita.
Si chiude quindi con successo questa prima prova di campionato, ora l’attesa è di soli 7 giorni perchè già domenica si corre la seconda prova a Rogolo sempre in Valtellina.

CLASSIFICHE TROFEO TRIALARIO BUGLIO 18-MARZO

 

 

Trialario 2017 gara n.8 a Colico

Eccoci ancora una settimana dopo Carlazzo, con l’ottava gara del trofeo Trialario quattordicesima edizione.
Come da pronostico questa domenica i piloti sono stati più numerosi e la bellissima giornata ha regalato ai circa settanta partenti uno scenario autunnale bellissimo in una località che attrae molti turisti per la sua bellezza e posizione strategica in alto lago di Como.
Otto le zone percorse con un bel trasferimento che ha ricalcato in parte il percorso del campionato regionale disputato quest’anno in questa località.

Contenti per la partecipazione e per l’andamento di questo campionato gli organizzatori del team Millepiedi che già stanno facendo programmi per l’edizione n.15.

Veniamo alla gara: Presenti anche gli juniores del mini Trialario che hanno dato spettacolo con le loro motorette.
Partiamo con i risultati della junior 1 dove vince Tommaso Piva davanti ad Andrea Burzio,
Nella junior 2 monomarcia vince Edio Poncia davanti a Thomas Azzalini.
Nella junior 2 vince Riccardo Matteri e nella junior 3 Loris Riva.

Passando ai più grandicelli…. nella categoria Pro vince Sonny Goggia davanti a Michele Ruga e Valerio Codega.
Nella expert vittoria di Fabio Macche davanti a Pietro De Angelis e Andrea Foiadelli.
Nella numerosa dilettanti vince Stefano Albonico davanti a Agostino tavaglione e Paolo Borghi.
Nella amatori vince Luca Acquistapace davanti a Walter Pedroncelli e Macche’ La Corte Lorenzo.

CLASSIFICHE TRIALARIO COLICO

 

ARTICOLO CON FOTO DI TRIALARIO TEAM