GRUPPO 5 AL GIRO DI BOA

“Il weekend del 17 e 18 Luglio ha visto ritrovarsi  a Monte San Giovanni in Sabina (provincia di Rieti)  un ridotto numero di partecipanti al campionato che abitualmente si svolge in gran parte in località del nord Italia.

Il Motoclub Tre Valli del Canera di Rieti ha riproposto un percorso di 10 zone al Sabato portate a 12 nella giornata festiva ,gran parte di esse erano nuove e molto tecniche ma comunque adatte ai piloti delle due categorie in campo.

La leggera pioggia  caduta a tratti nelle due giornate di gara non ha falsato i risultati  in linea con le aspettative e tutti sono rientrati nelle 5 ore e mezza a disposizione.

Nella categoria Marathon Clubman di Sabato 17 ( categoria aperta a qualsiasi moto da trial indipendentemente dall’età e senza iscrizione al Registro Storico) abbiamo avuto la partecipazione di alcuni concorrenti  con moto moderne che Domenica 18 si sono trasferiti nelle file partenti per  “Trofeo Centro Sud” gemellato nella medesima località.  

Dopo 6 gare vediamo la situazione di campionato : Cat. Gentleman Gr 5 con in testa Filippo Girani  su Bultaco Sammy Mille del 1965 seguito da Andrea Gargiuolo su Yamaha TY 175 Majesty e Mario Candellone anch’egli su Yamaya TY ,Cat.Clubman Gr 5 condotta da Daniele Semeraro a cavallo della sua Yamaha TY 250  ,Enzo Afri e Maurizio Vietti Violi  entrambe su Guzzi Stornello Trial artigianali rispettivamente al 2 e terzo posto, Cat Gentleman Marathon con Erica Crosetti ,Sara Picasso e Fulvio Crosetti nell’ordine, Cat. Clubman Marathon  con in testa Giovanni Adami ,secondo Fabio Minuzzo su JCM ,terzo Zenklusen Hans .

Attendiamo piloti e appassionati all’appuntamento del 31 Luglio e 1 Agosto all’Offroad Park di Pietramurata TN organizzato dal MC Egna Neumarkt.

Grazie a tutti per la collaborazione

Roberto Pasquali

ASI a Varallo 18 luglio

“Domenica 11 luglio nell’ambito della manifestazione Varallo Motori svoltasi a Varallo Sesia (Vc) il locale Motoclub ha organizzato la 5 prova del Trofeo Amatoriale di Trial 2021 patrocinato ASI.

Ben 91 piloti, preceduti al sabato da 21 Under 10 e 14 e 2 minitrialisti, hanno partecipato ad una prova molto selettiva resa ancor più difficile dal caldo torrido.
Le 7 prove controllate sono state ricavate sul lato destro del Sesia e l’ultima, spettacolare con un indoor nella piazza del paese.
Dopo le operazioni preliminari, svoltesi nel rispetto della normativa Covid e dopo aver ritirato novità il pettorale con numero fisso, alle 9:30 sono partiti i primi tre concorrenti.
Come dicevamo, il caldo l’ha fatta da padrone ed i piloti hanno dovuto sudare le proverbiali sette camice per portare a termine la prova.
Alla fine delle fatiche trialistiche il giusto premio che tutti ormai aspettano un gradito pranzo curato dalla locale Bocciofila, encomiabile la qualità e la gentilezza dei soci dell’associazione particolarmente coinvolti nella manifestazione a loro va un grande ringraziamento.
Anche da rimarcare la grande qualità del lavoro svolto dai soci del M.C. Valsesia, sono state disegnate 6 zone nel sottobosco, di cui quattro sdoppiate ed una finale indoor nella centralissima piazza con trasferimento e strade chiuse di accesso e transennate per transitare in sicurezza.

Veniamo ai risultati ricordando che con questa prova siamo al giro di boa del Trofeo e si stanno delineando anche le varie classifiche di categoria 2021 con diversi piloti che possono lottare al successo finale o al podio quando mancano quattro gare al termine:
Nella categoria femminile si è presentata la sola Cristina Dellio (Valdigne/Montblanc), che non ha comunque sfigurato nella categoria dei Bianchi dove la troviamo al 13mo posto su 31 partenti.
Negli Expert/Blu ha dominato il locale Milan Van Rheenen (MC Valsesia) che ha preceduto la coppia del (Policesport) Francesco Titli sempre più leader della classifica del trofeo e Matteo Cresto.
Gli Open Clubman/Verdi sono stati nuovamente battuti da Stefano Cassano (L’Aura Susa) al secondo posto Nicolò Cotellero (Policesport) ed al terzo Laurent Peaquin (MC Fenis).
Massimo Manassero (Policesport) ha conquistato la vetta tra i Clubman Verdi e con questa vittoria prova ad allungare in classifica di trofeo precedendo Gianmaria Bocca (Vivimontoso) e Corrado Girardi (MC Fenis)
Tra i 21 Open Amatori Gialli la spunta Andrea Anderlini (Policesport), al secondo gradino Mauro Pianasso (Policesport) ed al terzo Claudio Rocco (Vivimontoso)
La sempre numerosa categoria degli Amatori Bianchi ha visto il successo di Ercole Debernardini (MC Valsesia) al secondo posto Andrea Coello (Policesport) ed al terzo posto Massimo Livera (Fara doc) che allunga in vetta della classifica di Trofeo della sua categoria
Nella faticosa categoria Motostoriche Luca Destro (MC Fenis) ha preceduto Davide Matteoda (Conca Verde)
I giovani dell’Under 18 Giallo hanno visto l’affermazione di Matteo Sibille (L’Aura Susa) che passa al comando del trofeo precedendo Edoardo Ioppolo (Conca Verde) davanti a Alberto Turco (Valle Belbo).
Adesso il trofeo si concede una breva vacanza e riaccende i motori con la 6 prova di Villar Pellice (To) del 28 e 29 agosto organizzata dalla ASD Conca Verde in collaborazione con il M.C. Alpi Ovest.

Foto di Giacomo Tosi e Robybiglia

Trialario a Darfo Boario Terme

Domenica 11 luglio ha visto in gara i piloti del Trofeo Trialario a Darfo Boario Terme. L’annuale trasferta offerta dagli organizzatori a tutti gli iscritti al trofeo ha richiamato nella cittadina della Valle Camonica una sessantina di piloti.
Un bel weekend con cena e pranzo presso la struttura dell’hotel Castellino, dove l’area trial adiacente ha offerto spunto per la tracciatura delle spettacolari zone dei minitrial e dei più grandi. Un posto eccezionale per la pratica del trial che a breve, appena saranno pronti i defibrillatori sarà aperta al pubblico che con un prezzo politico avrà accesso alla grande e bellissima area attrezzata con ostacoli di ogni genere e dimensione.
Tornando alla gara, erano 5 le zone tracciate da Andrea e Clara della “Fisto Trial School” per i ragazzini più piccoli, mentre Augusto e Pietro hanno tracciato le otto zone per i “TR”
A prima vista sembravano zone impossibili ma visto il grip delle rocce che caratterizzano la Valle Camonica, sono risultate poi più semplici del previsto, bastava fidarsi e dare gas per superare ostacoli alla vista impressionanti.
Un bel weekend iniziato il sabato pomeriggio con la tracciatura delle zone, la serata in allegria a cena e “prima e dopo cena” e tante risate in compagnia come da usanza in questo tipo di gare. Non è stata numerosa l’affluenza di piloti in quanto tanti sono già in vacanza e poi c’era la partita dell’Italia e quindi i più tifosi sono rimasti a casa per paura di non arrivare poi in tempo.
i vincitori:
nella super Luca Poncia è davanti a Mirko Pedretti,
Nella super il solito Valerio Dino Codega vince con sole 2 penalità
Nella expert veterani vince Augusto Balossi mentre la expert vede primo Loris Riva. Dilettanti veterani per Massimo Pedrinazzi e dilettanti per Sergio Bellati.
Nella amatori veterani primo e Gaspare Pomi mentre nella amatori grande gara di Dennis Poncia. Edio Poncia vince la J3, nella J2 vince Alessandro Molatore e nella J1 Elia Turcati..
Pausa estiva poi a Colico il 19 settembre.
Le classifiche:


Le foto e più in giù la galleria foto completa da MotoTrial.it

GALLERIA FOTO