Trialario 2018 gara 1 Buglio in Monte

Bhe c’è che dire, quest’anno la primavera si fa sospirare e anche in occasione della prima prova del Trofeo Trialario 2018 la pioggia, il freddo e la neve l’hanno fatta da padrone. I trialisti lombardi però sono “duri” e così a questa prima prova erano in 95 al via, compresi anche un buon numero di mini trialisti.
Come c’era da aspettarsi il fondo scivoloso ha fatto alzare i punteggi ma nelle prime posizioni di classifica poco è cambiato e sul podio bene o male ci sono gli stessi nomi.
Purtroppo un solo concorrente nella top, Luca Poncia da Garzeno, ha dimostrato buone doti acrobatiche e molta determinazione mettendo a frutto l’allenamento invernale. Totale 52 penalità sui 3 giri previsti.
Più numerosa la categoria expert dove a vincere è Pietro De Angelis davanti al giovanissimi Luca Ruffoni e Diego Acquistapace.
Ben 34 i partenti nella categoria amatori dove a vincere è Alessio Venini davanti a Augusto Balossi e Mattia Ghezzi.
Erano in 31 anche i dilettanti, a vincere in questa combattuta categoria è Giuseppe Noris davanti a Mauro Pedroncelli e Giorgio Del Pero .

Nella mini 1 vince Alessandro Molatore davanti a Lorenzo Necchi e Alessio Caraccio.
Nella mini 2 Edio Poncia vince davanti a Matteo Felolo e Andrea Burzio.
Nella mini3 Christian Svanella vince davanti a Paolo Ruffoni e Valerio Fantin
Nella mini 4 un solo concorrente Lorenzo Reni che chiude a 35 penalita.
Si chiude quindi con successo questa prima prova di campionato, ora l’attesa è di soli 7 giorni perchè già domenica si corre la seconda prova a Rogolo sempre in Valtellina.

CLASSIFICHE TROFEO TRIALARIO BUGLIO 18-MARZO