Trofeo ASI la prima in Valle d’Aosta

” Partito finalmente anche il 4° Trofeo Amatoriale Trial 2020 – Trofeo ASI Nord Ovest patrocinato comitato regionale piemonte e provinciale ASI, dopo mesi di attesa e difficoltà di interpretare come ripartire con le tutte dovute disposizioni e linee guida nel bellissimo scenario di Fenis (Ao) ai piedi del suo rinomato castello tra le splendide montagne di cui è circondata gli organizzatori del M.C. Fenis hanno presentato una manifestazione veramente ben organizzata e con notevoli sforzi anche per il grandissimo caldo con picchi di 38 gradi in questa due giorni di Trial tra i monti Valdostani dove nelle 2 giornate divise il sabato per le categorie Under 10 e 14 e la domenica tutte le altre categorie ha visto al via ben 131 iscritti, nelle varie categorie nessun risultato e stato scontato anzi fino all’ultima zona era ancora tutto da decidere, molta suggestiva e particolare area dove si è svolta la manifestazione iscrizione, partenza e arrivo e premiazioni nell’area picnic Tzantè de Bouva dove la pro loco locale supportata anche dal comune ha accolto tutti gli iscritti a rinfrescarsi in queste giornate caldissime,
veniamo al dettaglio di tutte le categorie:
categoria Expert dove il campione in carica Ivan Mezzano (Policesport) regola agevolmente ma non senza qualche difficoltà un regolare Matteo Vacchiero (Conca Verde) e terzo il pilota locale Creux Mario (Fenis),
categoria Open Clubman una bellissima sfida tra Angelo Piu (Fenis) e il campione in carica Fabrizio Barre (Policesport) risolta solo all’ultima zona dove vede prevalere Angelo Piu di 2 penalità sull’avversario, terzo un regolare Nicolò Cottellero (Policesport) non contento della sua prestazione,
categoria sempre numerosa e folta quella dei Clubman dove troviamo i primi tre divisi solo di una penalità tra di loro, dove vince Alessandro Delfino sul compagno di squadra Laurent Peaquin (Fenis) e terzo il ligure Mattia Battistini (Policesport),
numerosa e qualificata anche la nuova categoria nel percorso giallo Open Amatori dove vince con un ottima prestazione Mauro Pianasso (Policesport), sfida al secondo posto divisi da una sola penalità dove Sergio Bouissa (Conca Verde) prevale su Roberto Stupino (Langhe & Roero), nella categoria Amatori percorso netto con zero penalità per Mario Malaspina (Fenis) segue al secondo posto con sole 2 penalità Danilo Bosco (Policesport) e terzo il debuttante Claudio Mussino (Policesport),
categoria femminile vittoria per la campionessa in carica Cindy Casadei (Conca Verde) su Alessia Nucifora (L’Aura Susa) e terza Giulia Kaisermann (Vivimontoso),
categoria Under 18 bella vittoria per il giovane e forte pilota Valdostano Etienne Giacuzzo (Conca Verde) che regola un sempre valido Enrico Necchio (Policesport) e terzo staccato di una sola penalità Denis Mania (Vivimontoso), nelle moto storiche netta vittoria per Luca Destro (Fenis) sul compagno di squadra Fabrizio Anania (Fenis) e terzo Davide Matteoda (Conca Verde),
categoria giovanili dove gradita e simpatica anche la presenza di due mini trialisti nella categoria per gioco, nella categoria Under 14 bella sfida tra alcuni giovani di belle speranza dove vince un determinato William Franzoni (L’aura Susa) su Lorenzo Van Rheenen (Fara Doc) e terzo Riccardo Lorenzati (Infernotto) , Under 10 monomarcia vittoria del campione in carica Alessandro Bianco (L’aura Susa) sul debuttante Sebastiano Falasco (Conca Verde) e terzo Edoardo Branca (Infernotto), categoria Under 10 con marce vittoria della giovane promessa Cristian Regaldo (Saccona) e secondi a pari penalità tra compagni di squadra (Infernotto) ma vede prevalere per la differenza degli zero Leonardo Cornaglia su Alex Foglio, questa prova era anche valida per il trofeo a squadre dove vince la Policesport di un soffio sul M.C. Fenis e terza la Conca Verde.
Prossimo appuntamento del trofeo a Villar Pellice (To) il 30 agosto”